Il dolore al ginocchio è un sintomo comune a milioni di persone di tutte le età e può essere dovuto a cause diverse fra cui un uso eccessivo, come nel caso degli sportivi e delle persone obese, o danni e malattie a diverse parti dell’articolazione.

Il ginocchio è, all’interno del corpo, l’articolazione più sensibile in quanto non solo ne sostiene tutto il peso ma lo fa anche in condizioni di estremo sforzo. Quindi è importante fare una buona diagnosi per individuare la causa del dolore e trovare il trattamento fisioterapico o la soluzione chirurgica migliore.

ANATOMIA DEL GINOCCHIO

Le cause del dolore al ginocchio possono riguardare ogni sua parte anatomica e prima di affrontarle diamo uno sguardo alla sua anatomia normale.

  • Ossa. Tibia, Femore e Rotula (Patella).
  • Cartilagine articolare. Sostanza scivolosa che ricopre il femore, la tibia e la parte posteriore della rotula permettendo alle ossa di scorrere l’uno contro l’altro durante i movimenti.
  • Menischi. Pezzi di cartilagine, formano dei cuscinetti gommosi che assorbono gli shock e stabilizzano l’articolazione.
  • Legamenti. Connettono le ossa del ginocchio agendo come corde che le tengono unite, sono quattro:
    • Legamenti collaterali si trovano ai lati del ginocchio; il Mediano nella parte interna e il Laterale nella parte esterna.
    • Legamenti Crociati si trovano all’interno del ginocchio e formano una X. Il Crociato Anteriore nella parte davanti e quello Posteriore nella parte dietro.
  • Tendini. Uniscono i muscoli alle ossa, il più importante è il Tendine Rotuleo.

CAUSE COMUNI DI DOLORE AL GINOCCHIO

Molte sono le condizioni fisiche o le malattie che più comunemente possono causare il dolore al ginocchio e riguardano vari distretti dello stesso e nello specifico:

  • Distorsioni e stiramenti
  • Dolori anteriori che riguardano rotula e femore
  • Lesioni alla cartilagine e ai menischi
  • Lesioni e torsioni dei legamenti
  • Osteoartrite
  • Tendiniti
  • Borsiti
  • Infezioni delle articolazioni
  • Gotta
  • Ciste di Baker
  • Fratture e lesioni

e naturalmente patologie più gravi quali il tumore alle ossa.

Il dolore al ginocchio può essere acuto, quando riguarda episodi temporanei relativi soprattutto a incidenti o lesioni, oppure cronico se è dovuto ad una serie di cause e raramente sparisce da solo. In quest’ultimo caso può essere dovuto anche alla cattiva postura e a lesioni strutturali che causano gonfiore.

COME TRATTARE IL DOLORE

Per decidere il trattamento adeguato bisogna capire la causa dei sintomi, bisogna essere sicuri della diagnosi e della gravità della situazione.

Possono tuttavia essere applicati dei trattamenti che aiutano nella maggior parte dei casi ma che non vanno bene sempre in tutte le situazioni.

I più comuni interventi da applicare sono:

  1. Riposo per non affaticare l’articolazione
  2. Applicazioni di ghiaccio o calore a seconda del caso
  3. Stretching
  4. Terapia fisica con l’uso di differenti tecniche

e tutte le terapie farmacologiche che comprendono antinfiammatori non steroidei e iniezioni di cortisonici direttamente nel ginocchio.

A seconda della gravità della situazione o della lesione, e in funzione della diagnosi, si potrà decidere per un eventuale intervento chirurgico eseguito il più delle volte in artroscopia.